Il Carnevale è stato una forma di festeggiamento di massa per secoli, instaurato dai greci in onore del dio del vino.

I romani seguirono l’esempio festeggiando con una giornata di baldoria, seguendo una tradizione in cui i maestri e i soldati si scambiavano gli abiti.

La Chiesa cattolica più tardi ne fece una festività che porta al Mercoledì delle Ceneri, il primo giorno di Quaresima nel calendario cristiano, infatti il termine carnevale deriva da ” carne vale”, che significa addio alla carne, come nella tradizione del periodo di Quaresima.

Uno degli eventi più famosi è il Carnevale di Rio, considerata la festa più grande del mondo, a cui partecipa oltre un milione di persone con sfilate in tutta la città, dove le maggiori scuole di samba si danno battaglia per l’ambito titolo di campione, esibendosi negli spettacoli più fantasmagorici.

Furono i portoghesi a portare il Carnevale in Brasile, che consisteva in una battaglia che si svolgeva in tutta Rio a colpi di fango e spruzzi d’acqua e col passare del tempo, questa selvaggia baldoria ha lasciato il posto a sofisticate sfilate con costumi eleganti ed elaborati.

In Italia uno dei Carnevali più conosciuti nato alla fine del 1800 è quello di Viareggio, durante il quale sfilano lungo la passeggiata a mare un gran numero di maschere a piedi e i carri più grandi e movimentati del mondo con tema principale satira politica e sociale.

Il carnevale di Viareggio è una manifestazione per grandi e piccoli, uno spettacolo divertente con tanta musica e persone in festa, che si svolge nell’arco di un mese, durante il quale vengono proposti cinque corsi mascherati, quattro di domenica e uno il martedì grasso e il tutto si tiene nei cinque rioni cittadini.

Per le vie cittadine vengono allestiti stand fieristici, piste da ballo e strutture gastronomiche con piatti a base di pesce e prodotti locali.

Un altro famosissimo Carnevale italiano è quello di Cento, in provincia di Ferrara, che sfila nel suggestivo centro storico e in particolare in Piazza Guercino, dove le splendide creature di carta pesta fanno il loro spettacolo di maschere e gruppi in costume.

Oltre alla travolgente sfilata, il pubblico potrà assistere allo spettacolo sul palco centrale con scatenati gruppi musicali, testimonial famosi ma soprattutto il caloroso e colorato gruppo di ballerine e percussionisti brasiliani, a suggellare lo storico gemellaggio con il Carnevale di Rio.

Il Carnevale di Cento offre anche eventi sportivi, iniziative enogastronomiche, incontri didattici e aperitivi culturali.

Un Carnevale italiano con feste molto diverse tra loro è quello di Venezia, ideale per chiunque cerchi poesia, romanticismo, divertimento puro, trasgressione, storia o eventi gourmet.

Durante il Carnevale di Venezia Piazza San Marco ospita i principali eventi all’aperto: la Festa delle Marie, il Volo dell’Angelo, le grandi sfilate di maschere, le rievocazioni storiche e tra un ballo a palazzo e un ricevimento in maschera, il Carnevale è anche un immersione nella folla.

Vieni a scoprire tutta la nuova collezione Melissa Agnoletti sullo Shop On-Line https://goo.gl/LIFwAm.

A presto!

Melissa Agnoletti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...