Lo stile militare continua ad essere presente, dagli anni ’60 in poi non è mai passato di moda.

Il concetto di “militare” ha iniziato ad ampliarsi con lo stilista Yves Saint Laurant, primo a rivisitare una giacca in stile trincea indossata in occasione dell’apertura di una sua botique.

Il vero promotore dello stile, in ogni caso è stato Jhon Lennon che negli anni ’70 indossò una camicia stile military in un contesto più forte e sentito.

Vestire camouflage durante l’uscita di un suo album improntato sulle tematiche di pace e guerra in Vietnam lascerà una traccia indelebile, un segno di protesta che farà di questo stile una vera e propria moda, trasformata oggi in evergreen.

I veri capi d’abbigliamento militare rivisitati e reinterpretati sono un connubio di stile che abbracciano versatilità e comfort.

I dettagli deluxe, le stampe a contrasto, fanno di questi capi dei prodotti unici, ma è soprattutto il fitting pensato per i militari e le loro funzioni a rendere particolari i tagli e le cuciture di questi articoli.

L’originalità dei concetti è propria anche dell’azienda Melissa Agnoletti, che da questa settimana presenta una collezione uomo dedicata allo stile military chic.

Nello showroom a due piani di Pesaro e nel terzo negozio online vi è una vasta scelta di parka, capo funzionale arricchito e ristrutturato da stampe a contrasto. Le camicie scelte dai titolari dell’azienda sono in cotone e tessuto tecnico, la stampa camouflage di diverse tonalità è la protagonista indiscussa di questa stagione.

Adatti a completare il look sono gli accessori, quali cinture in ecopelle ad intreccio, scarpe sportive o borsoni in pelle e borchie che all’interno dei concept store non mancano.

In foto troverete la selezione di look creati e scelti per voi….

A presto!!

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...