IL denim è una tela composta di cotone e lino generalmente di colore blu. Un tempo era detta tela de Nimes dalla città francese Nimes.

Già nel XV secolo Nimes era in concorrenza con Chieri, città piemontese per la produzione di un tipo di fustagno molto robusto di colore blu.

Quando il cotone divenne un materiale economico, disponibile in grandi quantità, questo tipo di tessuto si trasformò in materiale d’eccellenza per abiti da lavoro.

Nella lingua inglese la produzione di Nimes prese il nome Denim, mentre nella lingua francese prese il nome Blue Jeans dal termine blu di Genova perchè questa mercanzia era esportata attraverso il porto di Genova.

Oggi il Jeans è uno dei tessuti più amati ed usati per l’abbigliamento giovanile e casual dove viene utilizzato per la produzione di camicie, shorts, gonne, giacche, gilet, cappelli, borse, scarpe, giubbini e jeans come nella collezione Ex-J e spesso impiegato nella confezione di pantaloni classici e oggetti non di abbigliamento.

Sempre più spesso vengono applicati trattamenti particolari come lo “stone washed” o lo strappato che aumentano il valore del jeans usato rispetto al nuovo.

Comodo, versatile e casual, il jeans è senza dubbio il capo preferito di uomini, donne, adulti e bambini.

Da quando è nato, 140 anni fa, il denim è riuscito a conquistare un posto d’onore nel guardaroba di tutti, diventando un must have irrinunciabile.

I modelli più trendy dei jeans sono lo skinny, il regular e quello a gamba dritta, seguiti da quelli a zampa, i boyfriend e i bootcut.

Negli ultimi anni viene considerato un indumento estremamente sexi e sta avendo sempre più successo la vita alta; è ideale sia per essere indossato tutti i giorni che per rendere “rock” il proprio look in un’occasione speciale.

Nel corso degli anni il denim non è mai passato di moda restando sulla cresta dell’onda e diventando un evergreen come nella collezione Melissa Agnoletti.

A presto!!!

Melissa Agnoletti

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...